POESIA 202

Parole, io sento
che cambiano il tempo
e parole di ferro e di cera
che la fiamma non consuma.
Parole, io sento
cadute nell’acqua
con tonfi leggeri.
Mie, quanto più pensate.
Vive, quanto più usate.



I commenti sono chiusi.